Resta in ascolto per sentire la voce dolce e sommessa

Resta in ascolto per sentire la voce dolce e sommessa

E, dopo il terremoto, un fuoco; ma il Signore non era nel fuoco. E, dopo il fuoco, una voce [un mormorio di vento leggero] dolce e sommessa (1 Re 19:12, AMP)

Per trovare pace nella nostra vita, abbiamo bisogno semplicemente di obbedire alle esortazioni che Dio ci dà ogni giorno. Un’esortazione è un “sapere” interiore che ci dice cosa fare. In 1 Re 19:12, questo sapere viene definito una voce dolce e sommessa. Un’esortazione non è un colpo in testa con il martello!

In 1 Re, il Signore non usò il vento forte e impetuoso o il terremoto o il fuoco per rivolgersi a Elia. La Sua voce giunse a Elia come un mormorio di vento leggero, come una voce dolce e sommessa. Un’esortazione non deve neppure essere espressa necessariamente attraverso una voce. Il più delle volte, infatti, Dio dà indicazioni parlando al cuore, anziché alle orecchie.

Se impareremo semplicemente ad ascoltare Dio e fare ciò che dice, scopriremo che le cose andranno bene per noi. Non importa quale sia la situazione, dobbiamo ascoltare Dio e obbedire alla Sua voce. Potrai non comprendere i motivi per cui Dio ti sta chiedendo di fare determinate cose, ma ascoltando la Sua voce e obbedendo alle Sue indicazioni, riuscirai a riposare nella Sua pace. Mettiti bene in ascolto, quindi!

Spunto di preghiera:

Spirito Santo, aiutami a stare bene in ascolto per udire le Tue esortazioni nel mio cuore ogni giorno. Voglio la Tua pace, perciò Ti darò ascolto.

Facebook icon Twitter icon Instagram icon Pinterest icon Google+ icon YouTube icon LinkedIn icon Contact icon