Tendi la mano verso gli altri

Tendi la mano verso gli altri

Se tu offrirai ciò con cui sostieni te stesso per supplire ai bisogni dell’affamato, e soddisfare le necessità dell’afflitto, la tua luce spunterà nelle tenebre, e la tua oscurità sarà come il mezzogiorno (Isaia 58:10, AMP)

Dio brama poter aiutare le persone che soffrono e che si trovano nel bisogno. Nel corso degli anni, più mi sono avvicinata a Lui e il mio amore per Lui si è rafforzato, più determinata sono diventata nel vivere ogni giorno in modo da poter rendere migliore la vita di qualcun altro. La brama di Dio è diventata anche la mia.

Tendere la mano verso gli altri non è qualcosa di cui dovremmo limitarci a parlare: dovrebbe essere una priorità del vivere la vita cristiana.

Per tendere la propria mano e aiutare gli altri ci vogliono determinazione e impegno, ma è così che Dio vuole che viviamo. Dio dice che quando realmente donerai e offrirai te stesso per gli altri, Lui ti userà. La tua luce spunterà nelle tenebre, e la tua oscurità sarà come il mezzogiorno (Isaia 58:10).

Se guarderai oltre la tua propria situazione e trasmetterai l’amore di Cristo agli altri, la tua pace e la tua gioia cresceranno, e le tue difficoltà non sembreranno poi così grandi. Inoltre sperimenterai l’incredibile soddisfazione di fare la differenza là dove davvero conta.

Rifletti, dunque: hai forse bisogno di riorganizzare le tue priorità per bramare ciò che brama Dio? Chiedigli di mostrarti come puoi tendere una mano verso gli altri e portare la Sua luce e il Suo amore a coloro che ne hanno più bisogno.

Spunto di preghiera:

Signore, voglio bramare ciò che brami Tu. Mostrami come riorganizzare le mie priorità e tendere una mano verso le persone così come Tu vuoi che io faccia.

Facebook icon Twitter icon Instagram icon Pinterest icon Google+ icon YouTube icon LinkedIn icon Contact icon